Venerdì, 25 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mileto, vandali imbrattano i muri dell'oratorio voluto da Natuzza Evolo con frasi oscene
PARAVATI

Mileto, vandali imbrattano i muri dell'oratorio voluto da Natuzza Evolo con frasi oscene

di

Ancora vandali in azione nel territorio del Comune di Mileto. Dopo i plessi scolastici, il campetto sportivo di località “Stazione”, la rete idrica e l'area giochi del campo Boario di Mileto-centro , questa volta ad essere preso di mira è stato l'oratorio dedicato a “Mamma Natuzza”, sito in via Chiesa nel cuore pulsante della frazione Paravati.

Persone sconosciute hanno, infatti, imbrattato i muri del cortile dell'oratorio con frasi oscene. Un gesto di cattivo gusto che offende l'intera comunità paravatese, compiuto con ogni probabilità durante la notte di Capodanno da gente che non ha alcun rispetto dei beni della comunità e in questo caso della parrocchia, guidata con grande impegno da don Domenico Muscari e dal suo vice don Giuseppe Pileci, da anni punto di incontro - attraverso la struttura dell'oratorio - per i giovani e i ragazzi del paese.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook