Giovedì, 27 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cimiteri strapieni e carenza di loculi, a Vibo e frazioni è vietato morire
EMERGENZA

Cimiteri strapieni e carenza di loculi, a Vibo e frazioni è vietato morire

di

Emergenza loculi e cimiteri strapieni a Vibo e nelle frazioni. Insomma, la gente non ha più il diritto di morire. In queste condizioni, «servirebbe un'ordinanza che vieti il decesso alla popolazione».

La provocazione del consigliere comunale di opposizione Pietro Comito è arrivata ieri nella commissione Lavori pubblici di palazzo “Luigi Razza”. L'eletto non ha dubbi sulla necessità di tornare ad investire sui cimiteri.

Un progetto esiste e si tratta del project financing, messo a punto dall'amministrazione D'Agostino e proposto proprio da Comito, al tempo titolare della delega all'Ambiente. Progetto poi arenatosi, come altri, per via delle pastoie burocratiche dell'Ente.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Vibo della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook