Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, minacciano un imprenditore e si fanno consegnare un terreno: due arresti
'NDRANGHETA

Lamezia, minacciano un imprenditore e si fanno consegnare un terreno: due arresti

di

Estorsione consumata e tentata estorsione, aggravate dal metodo mafioso. Con queste accuse la Squadra mobile di Catanzaro ha eseguito ieri mattina un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Aurelio Maurizio Notarianni, 57 anni, e nei confronti del figlio Luigi, agli arresti domiciliari.

Secondo quanto appurato dalle indagini i due indagati, con minacce esplicite, avrebbero costretto la vittima a realizzare una fittizia vendita di un appezzamento di terreno a destinazione agricola, con l'intento, effettivamente realizzato, di costruirvi un manufatto da destinare ad abitazione.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook