Sabato, 05 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Segregata in una baracca e violentata, condannato a 20 anni l'orco di Gizzeria
LAMEZIA

Segregata in una baracca e violentata, condannato a 20 anni l'orco di Gizzeria

di

Dovrà scontare venti anni di carcere Francesco Rosario Aloisio Giordano per aver fatto vivere a una giovane donna e ai suoi due figli un inferno di violenze indicibili per oltre dieci anni.

Ieri la Corte d'Assise di Catanzaro, presieduta dal giudice Alessandro Bravin, ha emesso la sua sentenza per il 56enne di Gizzeria accusato di maltrattamenti in famiglia, riduzione in schiavitù e violenza sessuale pluriaggravata.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook