Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Medico lavorava privatamente fuori dal Pugliese, confermato il sequestro dei conti
CATANZARO

Medico lavorava privatamente fuori dal Pugliese, confermato il sequestro dei conti

di

La Corte di Cassazione ha confermato il sequestro nei confronti dell'ortopedico dell'ospedale Pugliese di Catanzaro indagato per truffa perché avrebbe dovuto lavorare in esclusiva per la struttura pubblica e invece privatamente effettuava visite a pagamento.

A luglio il Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dal gip Pietro Carè su richiesta del sostituto procuratore di Catanzaro Veronica Calcagno.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook