Venerdì, 15 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Nessun collegamento con Isis", Cassazione annulla condanna per marocchino di Luzzi
TERRORISMO

"Nessun collegamento con Isis", Cassazione annulla condanna per marocchino di Luzzi

di

«Non venivano individuati i collegamenti esistenti tra il ricorrente e l'ambiente jihadista, che avrebbe dovuto consentirne l'inserimento nelle fila dell'Isis». È quanto si legge nelle motivazioni della sentenza con cui la Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza della Corte d'Appello per Hamil Mehdi il giovane marocchino residente a Luzzi accusato di auto-addestramento con finalità di terrorismo. Arrestato nel gennaio del 2016 sarebbe stato un aspirante "foreign fighter" e avrebbe voluto raggiungere la Siria per unirsi all'Isis. Il giovane venne però respinto alla frontiera turca e rimandato in Italia.

Da qui l'avvio dell'indagine che aveva poi portato alla condanna a 4 anni e 6 mesi per Hamil Mehdi. Decisione che venne impugnata dall'avvocato difensore Francesco Iacopino che ha ottenuto l'annullamento con rinvio della sentenza.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook