Domenica, 12 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Violenza privata, falso e truffa: nei guai un poliziotto e un medico di Catanzaro
TRIBUNALE

Violenza privata, falso e truffa: nei guai un poliziotto e un medico di Catanzaro

di

Avrebbe millantato di essere in grado di indirizzare le indagini della Procura di Catanzaro e nello stesso tempo grazie alla complicità di un medico si assentava dal lavoro. Ora però il sovrintendente capo in servizio alla sezione di pg della Polizia Francesco Rotella, rischia di finire a processo per violenza privata, falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e truffa.

Il sostituto procuratore titolare delle indagini Graziella Viscomi ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per l'esponente delle forze dell'ordine e per il medico catanzarese Antonio Riga.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook