Lunedì, 18 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Indennità ai medici del 118, l'Asp di Catanzaro ora vuole gli arretrati
SANITÀ

Indennità ai medici del 118, l'Asp di Catanzaro ora vuole gli arretrati

di

Potranno rateizzare la somma da restituire ma è una ben magra consolazione. Arriva l'ennesima tegola sui medici convenzionati del 118. L'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha infatti avviato il recupero delle indennità aggiuntive orarie erogate nei periodi di ferie tra il 2010 e il 2018.

Alla base di tutto c'è, ancora una volta, il braccio di ferro sull'indennità da 5,50 euro lordi all'ora che secondo l'articolo 29 dell'accordo integrativo regionale (Air) deve essere erogata “ai medici che forniranno alle Aziende di appartenenza la disponibilità a partecipare alle suddette attività e per l'espletamento dei compiti aggiuntivi previsti dall'Air”; un'erogazione corrisposta “per ogni ora di attività”.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook