Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'incubo di una giovane di Dasà: "Trattata da infetta perché residente al Nord"
VIBO VALENTIA

Coronavirus, l'incubo di una giovane di Dasà: "Trattata da infetta perché residente al Nord"

di

Un incubo ha vissuto per qualche giorno una ragazza di Dasà (che non citiamo per privacy), rea, in un'isterica e folle visione popolare, di essere affetta da coronavirus.

La sua colpa è quella di insegnare in una regione del nord (all'epoca del rientro non in zona rossa), essere tornata in paese dopo la chiusura delle scuole (tra l'altro autodenunciando il rientro) e non essere uscita da casa perché impegnata a studiare.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook