Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cercano di imbarcarsi con passaporti falsi all'aeroporto di Lamezia, due arrestati
POLIZIA

Cercano di imbarcarsi con passaporti falsi all'aeroporto di Lamezia, due arrestati

Arrestati all'aeroporto di Lamezia due giovani albanesi che hanno cercato di imbarcarsi su un volo con passaporti falsi. Nella giornata di ieri, una coppia di giovani coniugi, all’atto di imbarcarsi sul volo Ryanair diretto a Londra Stansted ha insospettito il personale della Polizia di Stato che, nutrendo forti dubbi sulla validità dei passaporti greci che gli stessi esibivano, procedeva a controlli più accurati.

Dalle verifiche effettuate e dalle risultanze che le stesse autorità elleniche, subito interpellate, trasmettevano all’ufficio di Polizia lametino, gli agenti riuscivano ad appurare che si trattava di passaporti falsi “alterati” e che la coppia di coniugi era di nazionalità albanese e non, come dagli stessi dichiarato in un primo momento, greca.

Procedevano pertanto a trarre in arresto O.M. di 29 anni e K.R.G. di 20 anni, entrambi albanesi per il reato di detenzione e uso di documenti falsi validi per l’espatrio previsto dall’articolo 497-bis del codice penale. I due giovani coniugi, a disposizione del pm di turno, Costa, sono stati giudicati con rito direttissimo al Tribunale di Lamezia Terme.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook