Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rivolte carcerarie, il segretario del Sappe di Vibo: "Grande professionalità della polizia penitenziaria"
IL SINDACATO

Rivolte carcerarie, il segretario del Sappe di Vibo: "Grande professionalità della polizia penitenziaria"

carebere, polizia penitenziaria, sappe, Francesco Ciccone, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il carcere di Vibo

"Ad una settimana esatta dall'inizio delle rivolte carcerarie, che hanno dimostrato a tutta Italia la necessità di rinforzare il Corpo di Polizia penitenziaria, allo scopo di garantire maggiore ordine e sicurezza all'interno degli istituti, a vantaggio della intera collettività, ivi compresi quei detenuti che hanno iniziato un percorso di risocializzazione, pare doveroso porgere un accorato ringraziamento al Reparto di Polizia penitenziaria di Vibo Valentia", lo scrive in un comunicato Il segretario provinciale del Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria di Vibo Valentia Francesco Ciccone.

"Sarebbe stato facile restare a casa, in un momento in cui l'emergenza sanitaria mondiale, con pandemia in atto, ha imposto a tutti i cittadini"normali" di rinchiudersi nelle proprie abitazioni. Sarebbe stato facile restare a casa, dopo aver osservato terrificanti rivolte in decine e decine di penitenziari in cui, ai timori per il coronavirus, alla sospensione dei colloqui familiari, hanno fatto seguito rivolte e devastazioni da parte di delinquenti che hanno fatto emergere il probabile fallimento di un intero sistema penitenziario. Eppure il Reparto di Polizia penitenziaria di Vibo Valentia, compattatosi oltremodo, ha lavorato garantendo maggiore presenza e impegno oltre l'ordinario e con la solita professionalità, oltre che con straordinario spirito di sacrificio, ha contribuito con fermezza, ma allo stesso tempo riuscendo a garantire ai ristretti quando previsto nei decreti di recente emanazione, al mantenimento dell'ordine e della sicurezza all'interno dell'istituto, in cui finora non è stato registrato alcun disordine. Si segnala, invero, anche la compostezza dei detenuti che, in larga parte, hanno compreso la straordinarietà del momento, dimostrando senso di responsabilità", continua Ciccone.

"E' da evidenziare, infine, che il Reparto é riuscito a creare una sinergia con tutti gli altri Operatori del Comparto Ministeri ed in particolare con quella Sanitaria, al fine di poter superare il problema. È intenzione di chi scrive ringraziare pubblicamente il Reparto di Polizia penitenziaria di Vibo Valentia,  con l'auspicio che dai superiori uffici possa continuare, senza ritardi, la dotazione di DPI per fronteggiare l'emergenza sanitaria in corso", conclude il segretario del Sappe.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook