Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, imprenditori e professori nei festini hard nello studio di un odontotecnico
"LUCCIOLE E LANTERNE"

Catanzaro, imprenditori e professori nei festini hard nello studio di un odontotecnico

di
Antonio Fratto, Catanzaro, Calabria, Cronaca
FOTO ARCHIVIO

Imprenditori, professori, professionisti di ogni sorta, era questa la clientela dei festini hard che si consumavano, a pagamento, nell'appartamento dell'odontotecnico Antonio Fratto, arrestato nell'ambito dell'inchiesta della Squadra Mobile “Lucciole e lanterne”.

Un giro vasto e remunerativo perché come spiega lo stesso Fratto in una intercettazione: «Hai capito che giro che c'è dietro? ..sempre gli stessi sono!... sempre gli stessi perché chi ha i soldi sono questi». Il costo per ogni festino si aggirava secondo quanto ricostruito intorno ai 250 euro. Con questa cifra il cliente pagava la prestazione di una ragazza e la presenza di altre coppie.

A “concedersi” sarebbero state alcune donne catanzaresi che proprio per evitare di essere identificate quasi sempre utilizzavano delle mascherine. A raccontare quanto accadeva dietro la porta dell'anonimo appartamento sopra lo studio di Fratto è proprio un cliente occasionale che è stato interrogato dagli inquirenti nel maggio scorso.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook