Lunedì, 06 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, positivi medico e 5 infermieri del Pugliese di Catanzaro: in Calabria superati i 100 contagi
IL BILANCIO

Coronavirus, positivi medico e 5 infermieri del Pugliese di Catanzaro: in Calabria superati i 100 contagi

Un medico e cinque infermieri dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro sono risultati positivi al test per rilevare la presenza del coronavirus. I sanitari sono stati sottoposti al tampone dopo essere entrati in contatto con un paziente dializzato che era stato contagiato da Covid-19.

Nelle ultime ore al Pugliese sono stati analizzati in tutto 50 tamponi da Catanzaro e 5 da Crotone.

A questo punto sono oltre 100 i contagiati da coronavirus in Calabria. Secondo quanto riportava ieri il bollettino della Regione, aggiornato alle ore 17, i casi positivi erano 89, cifra ora superata per la successiva aggiunta di 7 casi positivi a Reggio Calabria, 3 nuovi ricoveri nella serata di ieri a Catanzaro e i 6 casi positivi odierni di Catanzaro.

Secondo gli esperti la settimana che si è aperta ieri e anche i primi giorni della prossima sapranno fornire dati strutturali sull’andamento della curva epidemica. In totale sono stati eseguiti, secondo quanto comunica il ministero della Salute, 1.030 tamponi.

Ieri è stato registrato il primo contagio a Lamezia Terme. L'uomo, posto in quarantena obbligatoria, ha 50 anni ed era dipendente di una ditta di Bergamo e aveva interrotto il rapporto di lavoro nei giorni scorsi, da qui la decisione di ritornare a Lamezia Terme.

Nei giorni a seguire avrebbe avvertito una condizione di malessere che lo avrebbe spinto ad accertarsi della propria salute e a rivolgersi all'ospedale di Lamezia Terme, dove è scattato subito il protocollo medico con l'immediato isolamento nel pretriage2.

Non si ha traccia dei due pazienti vibonesi che erano dati ricoverati e che adesso sono scomparsi dalla lista ufficiale della Regione: restano quindi al momento cinque i contagiati in regime di isolamento domiciliare.

Salgono ancora i casi a Crotone dove si registrano otto ricoveri in reparto con dodici in regime di isolamento domiciliare e un paziente che ha bisogno della terapia intensiva. Le condizioni di uno dei ricoverati all’ospedale San Giovanni di Dio si sono aggravate ieri sera (si tratta di un 43enne) ed è stato trasferito al “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Nel territorio della provincia di Cosenza sono 19 i pazienti ricoverati in reparto, 4 in rianimazione e 7 in regime di isolamento. Infine a Reggio si sono registrati ulteriori sette tamponi positivi di cui uno a Vila San Giovanni e uno a Caulonia, nella Locride.

I casi positivi confermati salgono dunque a 36. Le persone positive al test ricoverate in ospedale sono attualmente 15, di cui 2 sono in Terapia Intensiva.

I soggetti in regime di quarantena volontaria sono 4583, di questi quasi la metà si trovano in provincia di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook