Venerdì, 05 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Botricello, forza un posto di blocco e fugge: carabinieri costretti a sparare
CATANZARO

Botricello, forza un posto di blocco e fugge: carabinieri costretti a sparare

di

Ha forzato un posto di controllo dei Carabinieri, predisposto durante la notte tra sabato e domenica scorsi, sulla strada statale 106, nell'ambito delle verifiche per il rispetto delle normative contro la diffusione del coronavirus, fuggendo ad alta velocità, e con una serie di manovre pericolose per la circolazione stradale, fino a far perdere le sue tracce.

È accaduto a Botricello, sulla costa ionica catanzarese, poco prima dell'alba, erano all'incirca le 4. Il fuggitivo si è presentato in ospedale per un colpo d'arma da fuoco al polpaccio, esploso dai Carabinieri nel tentativo di fermare la folle corsa della notte.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook