Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pochi bar riaperti e mascherine in strada, Catanzaro inaugura la Fase 2
CORONAVIRUS

Pochi bar riaperti e mascherine in strada, Catanzaro inaugura la Fase 2

Gente in strada, in gran parte con la protezione delle mascherine antivirus, a piedi e in auto; qualche bar aperto; utenti in attesa negli uffici postali e nelle filiali delle banche. Si percepisce una rientro graduale alla normalità a Catanzaro, dove l’avvio della «Fase 2» ha determinato un maggiore presenza di persone nelle vie del centro.

Nel capoluogo della Calabria, peraltro, il sindaco Sergio Abramo, di centrodestra, non ha consentito il servizio all’esterno ai ristoratori e ai baristi sancito dalla contestata ordinanza del presidente della Regione, Jole Santelli, esponente di Forza Italia, attenendosi alle disposizioni governative.

Molti esercenti hanno ritenuto autonomamente di non aprire, in attesa di tempi migliori, anche a causa delle diffidenza della clientela che ancora, fa notare il titolare di qualche bar lamentandosi dei pochi scontrini emessi in mattinata, stentano a riprendere il rito quotidiano del caffè e del cappuccino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook