Domenica, 06 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Torna libero Carmine Il Grande, presunto boss di Parghelia: revocato l'obbligo di dimora
'NDRANGHETA

Torna libero Carmine Il Grande, presunto boss di Parghelia: revocato l'obbligo di dimora

'ndrangheta, parghelia, Carmine Il Grande, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Catanzaro

Torna in totale libertà Carmine Il Grande, 61 anni, presunto boss di Parghelia, condannato a 10 anni di reclusione per associazione mafiosa nel processo nato dall’operazione «Costa Pulita» della Dda di Catanzaro.

A due anni dalla sentenza emessa nei confronti di Il Grande ed altri 30 imputati, il gup distrettuale di Catanzaro, Pietro Carè, non ha ancora depositato le motivazioni della sentenza emessa con rito abbreviato e, trascorsi i termini, dopo la scarcerazione a gennaio di molti imputati detenuti, ha oggi revocato per Carmine Il Grande anche il divieto di dimora nella provincia di Vibo Valentia e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per difetto della domanda cautelare del pubblico ministero.

Carmine Il Grande, è ritenuto fra i principali esponenti della 'ndrangheta del Vibonese e fra i principali condannati nel processo «Costa Pulita».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook