Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Bloccata a Squillace dal Coronavirus, rientra in Brasile dopo tre mesi
LA STORIA

Bloccata a Squillace dal Coronavirus, rientra in Brasile dopo tre mesi

di

Una storia che merita di essere raccontata, accaduta in piena emergenza coronavirus, ha per protagonista una giovane brasiliana con sangue italiano. Lei si chiama Camila Christiano Gomes.

Prima dello scoppio della pandemia, è arrivata in Italia, a Squillace, dall'Irlanda, dove era stata per sei mesi per imparare l'inglese. Voleva visitare per un po' l'Italia, di cui è originaria la sua mamma, ma alcuni giorni dopo il suo arrivo, il coronavirus ha cambiato le cose.

«Doveva stare quindici giorni da noi - spiegano Sardo e Anna, della “Residenza Itaca” di Squillace, dove la ragazza ha alloggiato, un bed&breakfast che fa anche turismo sociale e fa parte della rete dell'associazione “Ospitalità e accoglienza” - ma a causa dell'emergenza sanitaria è rimasta circa tre mesi».

L'articolo completo nell'edizione odierna di Catanzaro della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook