Domenica, 05 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Montepaone, abbattuti i cinghiali: fine di un incubo per i cittadini
DUE GIORNI DI CACCIA

Montepaone, abbattuti i cinghiali: fine di un incubo per i cittadini

di

Colpiti e abbattuti in quella che era divenuta da due giorni una caccia al cinghiale urbana. Per 48 ore i selettori hanno avviato una vera battuta di caccia lungo i torrenti che sfociano nel centro montepaonese, in cui si nascondevano i due grossi esemplari che avevano messo da giorni sotto scacco la frazione marina del centro turistico.

Erano stati immortalati nella piazza centrale, sul lungomare e nei quartieri residenziali dove si aggiravano in cerca di cibo, danneggiando prati e orti. Un trasferimento al mare per gli esemplari che si erano stanziati nel paese montepaonese creando un serio rischio di sicurezza. A lanciare l'allarme è stato lo stesso Comune che ha chiesto e ottenuto l'intervento dei selettori ordinando, a chi aveva licenza di uccidere, l'abbattimento degli ungulati. Complesse le operazioni che hanno dovuto circoscrivere le aree di intervento lontano dal centro abitato.

L'articolo nell'edizione di Catanzaro della Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook