Domenica, 05 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Processi aggiustati a Catanzaro, il ministero della Giustizia chiede 5 milioni a Petrini
DANNO D'IMMAGINE

Processi aggiustati a Catanzaro, il ministero della Giustizia chiede 5 milioni a Petrini

di
tribunale catanzaro, Marco Petrini, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Marco Petrini

Cinque milioni di euro per danno all'immagine. Questa la richiesta dell'avvocatura dello Stato per conto del Ministero della Giustizia che ieri ha chiesto e ottenuto di costituirsi parte civile nei confronti dell'ex presidente di sezione della Corte d'Appello di Catanzaro Marco Petrini.

Si è aperto così il processo con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Salerno Vincenzo Pellegrino che vede alla sbarra assieme al giudice il medico in pensione di Cariati e già dirigente dell'Asp di Cosenza Emilio detto Mario Santoro, difeso dall'avvocato Michele Gigliotti, e l'avvocato del Foro di Catanzaro Francesco Saraco, di Santa Caterina dello Jonio, difeso dall'avvocato Della Monica.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook