Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Drapia, intimidazione al vignaiolo Rombolà: incendiato l'ingresso della Cantina Masicei
VIBO VALENTIA

Drapia, intimidazione al vignaiolo Rombolà: incendiato l'ingresso della Cantina Masicei

di
incendio, ingresso, vignaiolo, Cosmo Rombolà, Catanzaro, Calabria, Cronaca

In piena notte sulla collina che guarda verso il mare di Tropea, si levano fumo e fiamme. Alla base di tutto un atto intimidatorio messo a segno, qualche giorno fa, a danno della Cantina “Masicei” di proprietà di Cosmo Rombolà e ubicata in località “Muscari” di Brattirò, frazione di Drapia. I malviventi hanno prima dato fuoco ad una Fiat Panda di proprietà del padre di Cosmo e, poi, hanno cercato di farlo propagare alla porta della cantina e ad altro materiale depositato nelle vicinanze. Fortunatamente, l'incendio ha solo annerito il portone della Cantina senza provocare altri danni. Nulla da fare, invece, per la Fiat Panda completamente distrutta.

A impedire che le fiamme aggredissero la cantina ha contribuito in maniera decisiva l'intervento dei genitori di Cosmo. Entrambi svegliati dallo scoppio dei copertoni della Panda, si sono precipitati in strada e, aiutandosi con tutti i mezzi a disposizione, hanno spento il fuoco che stava cominciando ad attaccare il portone d'ingresso della Cantina. Niente da fare, invece, per l'autovettura per la quale non è valso neppure l'intervento dei vigili del fuoco e dei Carabinieri della Compagnia di Tropea, comandata dal capitano Nicola Alimonda.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook