Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, un documento ferma la demolizione delle villette dei Grande Aracri
ABUSIVISMO

Crotone, un documento ferma la demolizione delle villette dei Grande Aracri

di

Slitta il completamento delle demolizione dell'ultima delle tre villette abusive appartenenti a Francesco, Antonio e Rosario Grande Aracri, i fratelli del boss Nicolino Grande Aracri. Villette come è noto realizzate a Capo colonna, Crotone, in un'area dove vige il divieto assoluto di edificazione.

A fermare le ruspe è stato il legale dei Grande Aracri. L'avvocato Giuseppe Pitaro, il rappresentante legale di uno dei tre fratelli Grande Aracri proprietario del fabbricato non ancora demolito, ha diffidato l'ente di piazza della Resistenza a proseguire i lavori perché il suo assistito vanterebbe un diritto di superficie sulla zona dove da lunedì sono in azione le ruspe.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook