Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calunniò la pm Frustaci, chiesto il processo per il boss di Filandari Leone Soriano
TRIBUNALE

Calunniò la pm Frustaci, chiesto il processo per il boss di Filandari Leone Soriano

'ndrangheta, filandari, Annamaria Frustaci, leone soriano, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Leone Soriano

Nuovi guai giudiziari per il boss di Filandari Leone Soriano che rischia di finire a processo per le accuse, rivelatesi false, lanciate contro il sostituto procuratore della Dda di Catanzaro Annamaria Frustaci.

Il 54enne capobastone deve rispondere di calunnia perché avrebbe incolpato il magistrato dell'antimafia, «pur sapendolo innocente», determinando l'apertura di un fascicolo nei confronti del pm da parte della Procura di Salerno competente per i reati che riguardano giudici del distretto del capoluogo di regione, depositando una denuncia-querela il 21 febbraio 2019.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook