Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, ridotto il conferimento a Ponticelli: rifiuti sulle strade della periferia
AMBIENTE

Crotone, ridotto il conferimento a Ponticelli: rifiuti sulle strade della periferia

di

Ci risiamo. A due mesi esatti dall'ultima emergenza, a Crotone sono tornati i cumuli di spazzatura fuori dai cassonetti. Il motivo? Da oltre una settimana Ekrò, la società che gestisce il selezionatore di Ponticelli di proprietà della Regione, ha costretto Akrea, società partecipata del Comune, a dimezzare il conferimento dei rifiuti da ottanta a quaranta tonnellate, in seguito al mancato rinnovo del contratto - scaduto il 30 giugno scorso - con l'ente. Da qui una serie di disagi che specie i residenti dei quartieri periferici si trovano ancora una volta a fare i conti.

Ad esempio, coloro che abitano a Tufolo-Farina, Poggioverde, Capo colonna, Margherita, stanno vivendo le stesse difficoltà che ormai siamo abituati a vedere quando il sistema va in tilt: bidoni traboccanti, sacchetti dell'immondizia che invadono i marciapiedi e cattivo odore lungo le strade. Scomodi inconvenienti che però non si registrano in centro città, dove non si avvertono particolari difficoltà. Ma perché questa differenza tra il centro e la periferia? La spiegazione è tecnica e pratica.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook