Lunedì, 23 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Isola Capo Rizzuto, morti sul lavoro a villa Marrelli: procedimento archiviato
CROTONE

Isola Capo Rizzuto, morti sul lavoro a villa Marrelli: procedimento archiviato

di

È stata archiviata l'inchiesta sull'incidente sul lavoro nel quale il 27 ottobre 2018 a Isola Capo Rizzuto persero la vita il 59enne imprenditore della sanità privata Massimo Marrelli e tre operai - Santo Bruno (53, di Isola Capo Rizzuto), Mario Cristofaro (49, di Crotone) e Luigi Ennio Colacino (45, di Cutro) - a causa del crollo della parete di un fosso che avevano scavato per la messa in posa di una nuova condotta fognaria nella tenuta del medico in località Sant'Anna.

Lo ha stabilito il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Crotone, Romina Rizzo, che ha accolto la richiesta avanzata dal sostituto procuratore Andrea Corvino.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook