Sabato, 26 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Controlli anti-Coronavirus all'aeroporto di Lamezia, respinta una coppia di israeliani
POLIZIA

Controlli anti-Coronavirus all'aeroporto di Lamezia, respinta una coppia di israeliani

coronavirus, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Aeroporto di Lamezia Terme

Un uomo di 59 anni e una donna di 34, entrambi israeliani, sono stati respinti al valico di frontiera aerea dell’aeroporto di Lamezia Terme (Catanzaro). Erano arrivati nello scalo calabrese da Stansted (Londra). I controlli della Polizia di Stato hanno fatto emergere che la coppia proveniva dalla Federazione Russa da dove, due giorni prima, si era recata a Londra.

I due stranieri, sebbene provvisti di regolare e valido titolo di viaggio, al controllo di frontiera risultavano incuranti delle recenti misure anticovid-19, disposte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri il 7 agosto 2020, che vietano l’ingresso nel territorio italiano per motivi di turismo ai cittadini appartenenti a quegli stati dove l’epidemia dilaga, tra cui la Russia e l’Israele.

Gli agenti della Polaria di Lamezia Terme hanno inibito loro l’ingresso con la conseguente emanazione di un provvedimento di respingimento alla frontiera, che ne ha determinato il reimbarco alla volta di Londra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook