Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coltivazione e traffico di marijuana, due arresti ad Acquaro
POLIZIA

Coltivazione e traffico di marijuana, due arresti ad Acquaro

di

Nella mattinata di ieri la squadra mobile di Vibo, con l’aiuto di unità cinofile, nell'ambito di un’articolata operazione di polizia compiuta nel territorio di Acquaro, ha tratto in arresto due individui, F.G, classe ’61, e D.C, del ‘77, colti in flagranza nella coltivazione di marijuana, in una località di campagna nel territorio del comune del Vibonese.

Un’operazione che non è passata inosservata ai residenti e che, nell'ambito di una perlustrazione, ha portato al rinvenimento di numerose piantine di canapa indica, alte fino a tre metri e dislocate su vari apprezzamenti di terreno. Contestualmente è stato rinvenuto anche un essiccatoio artigianale contenente della marijuana (oltre 36 chilogrammi) appesa a dei fili di ferro.

Da qui la decisione degli uomini della mobile di porsi in appostamento notturno al fine di individuare gli autori della coltivazione. Circostanza verificatasi alle prime luci dell’alba, quando i due uomini sono stati notati scendere attraverso una stretta ed impervia stradina nascosta dalla boscaglia, diretti all’essiccatoio.

L’evidenza ha fatto scattare l’operazione, che ha permesso di cogliere i soggetti con in mano gli “attrezzi del mestiere” e di rinvenire 503 piante, per un valore di mercato all’ingrosso calcolato in circa 500 mila euro (valore che triplica al dettaglio). I due sono stati arrestati e, su disposizione del sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Vibo Valentia, Corrado Caputo, che ha diretto le indagini, tradotti in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook