Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Lopreiato a Stefanaconi, assolti 4 imputati "per non aver commesso il fatto"
CATANZARO

Omicidio Lopreiato a Stefanaconi, assolti 4 imputati "per non aver commesso il fatto"

omicidio, stefanaconi, Annunziata Foti, Antonino Lopreiato, Emilio Antonio Bartolotta, Francesco Calafati, Loredana Patania, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Catanzaro

La Corte d’Assise di Catanzaro ha assolto per non aver commesso il fatto quattro imputati di Stefanaconi, nel Vibonese, accusati dell’omicidio di Antonino Lopreiato, 51enne di Stefanaconi ucciso l’8 aprile del 2008.

Nonostante la richiesta di pena all’ergastolo per tre dei quattro imputati, la Corte d’Assise di Catanzaro ha assolto per non aver commesso il fatto: Emilio Antonio Bartolotta, 42 anni, Annunziata Foti, 43 anni, moglie di Bartolotta, e Francesco Calafati, 43 anni, tutti di Stefanaconi.  Assolta anche Loredana Patania di Stefanaconi, collaboratrice di giustizia per la quale lo stesso pm, Andrea Mancuso, aveva chiesto l’assoluzione.

L’omicidio di Lopreiato, secondo l’operazione antimafia «Amarcord» coordinata dall’allora pm della Dda di Catanzaro Simona Rossi (procuratore Giuseppe Borrelli), sarebbe maturato nell’ambito di uno scontro fra il clan Lopreiato ed un nuovo gruppo criminale nato nel 2007 a Stefanaconi attorno alle figure di Emilio Bartolotta e Francesco Calafati. L’accusa non ha però retto e la Corte ha accolto le richieste assolutorie formulate dagli avvocati Sergio Rotundo, Bruno Ganino, Salvatore Staiano e Marinella Chiarella.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook