Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Autobus finisce in un fosso nel Modenese, poliziotto di Crucoli salva bimbi e conducenti
CROTONE

Autobus finisce in un fosso nel Modenese, poliziotto di Crucoli salva bimbi e conducenti

di

Vincenzo Forciniti, agente della polizia di Stato, originario di Crucoli Torretta, e residente a Mantova, è riuscito a liberare alcuni bambini ed il conducente rimasti intrappolati in un autobus finito in un fosso. L’agente, che era di ritorno a casa, dopo il turno di lavoro presso il commissariato di Pubblica sicurezza di Mirandola, ha notato lungo la strada per Albareto, l’autobus riverso per terra con all’interno alcune persone.

Il poliziotto non ha perso tempo e si è calato nell’autobus traendo in salvo tre bambini di 10 anni ed il conducente. “Sono arrivato praticamente quando era appena successo l'incidente” ha raccontato Vincenzo. “Mi sono fermato ed ho visto l'autista in stato di shock e ho sentito le urla dei bambini. Il pullman era nel fosso e dopo aver fatto spostare l’autista mi sono arrampicato dal finestrino del lato guida e sono entrato nel pullman. Lì ho trovato 3 bambini impauriti ma in buona salute. Allora gli ho tolto lo zaino e li ho fatti uscire dal finestrino. Siccome l'autista era di corporatura robusta e non sarebbe potuto uscire dal finestrino, mi sono adoperato per aprire la porta posteriore con la leva di emergenza. Da lì siamo riusciti a strisciare nel fosso e ad uscire fuori”. Vincenzo ha raccontato il suo intervento con serenità, ribadendo di aver fatto quello che era necessario e che avrebbe fatto chiunque al posto suo, mentre il suo sangue freddo e la prontezza nell’agire, oltre che nel rassicurare i bambini, lo hanno reso un eroe.

Congratulazioni a Forciniti ha espresso la dott.ssa Emanuela Ori, dirigente del commissariato di Mirandola, “per aver reso onore alla divisa che indossiamo ogni giorno e per aver agito fuori dell’orario di lavoro dando immediato soccorso e dimostrando coraggio”. L’incidente è avvenuto intorno alle 13.30, giovedì scorso, quando l’autobus della linea 10, diretto al capolinea, è sbandato perdendo aderenza sull’asfalto bagnato ed è scivolato nel fosso adagiandosi dal lato delle porte di uscita.

Le persone intrappolate sono state immediatamente soccorse e portate in salvo dall’agente che li ha estratti illesi. Sul posto è intervenuta la polizia e l’ambulanza del 118, allertata dalla centrale operativa dei bus di linea Seta. L’autista trasportato in ospedale per accertamenti non ha riportato conseguenze particolari e la circolazione è stata riattivata dopo un’interruzione di circa due.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook