Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Vibo è sempre più“ “caccia” al tampone, una missione sul filo del... telefono
CORONAVIRUS

A Vibo è sempre più“ “caccia” al tampone, una missione sul filo del... telefono

di

É l'attesa del tampone che diventa essa stessa tampone? A Vibo, a quanto pare, si. Perché è sul filo del telefono che si consuma la battaglia alle paure che il Covid esercita. Un telefono prima occupato, poi che squilla e, alla fine, quel “tu-tu” che non fa presagire niente di buono. Ergo, quell'attesa del tampone - più che del “piacere” (Lessing dixit) - che ormai accompagna nelle giornate di quanti - per diversi motivi - cercano di mettersi in contatto con i numeri forniti sul sito istituzionale dell'Asp.

Numeri per cui lo stesso responsabile del Dipartimento di prevenzione aveva dato rassicurazioni nei giorni scorsi, pur spiegando che c'è solo un amministrativo che deve farsi carico di tutto il lavoro. Insomma, quanto basta per non riuscire a rispondere a tutti e, a quanto pare, neanche a pochi.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook