Lunedì, 18 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidi dei cutresi Vasapollo e Ruggiero, confermati in appello 30 anni a Nicolino Sarcone
BOLOGNA

Omicidi dei cutresi Vasapollo e Ruggiero, confermati in appello 30 anni a Nicolino Sarcone

di
omicidio, Nicola Vasapollo, Nicolino Sarcone, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Palazzo Ranuzzi, sede del Tribunale di Bologna

Reggono anche davanti alla Corte d'Assise d'appello di Bologna le accuse a carico del 55enne Nicolino Sarcone nell'ambito del processo scaturito dall'inchiesta “Aemilia 1992” sugli omicidi dei cutresi Nicola Vasapollo (33 anni) e Giuseppe Ruggiero (35), commessi il 21 settembre e il 22 ottobre 1992, rispettivamente a Reggio Emilia e Brescello.

Ieri i giudici di secondo grado felsinei, accogliendo “in toto” la richiesta del sostituto procuratore generale Lucia Musti, hanno confermato per l'imputato la condanna a trent'anni di reclusione che gli era stata inflitta in abbreviato nel 2018. È invece diventata definitiva la pena a otto anni di carcere per il collaboratore di giustizia, Antonio Valerio, coinvolto nello stesso procedimento insieme a Sarcone (detenuto nel carcere romano di Rebibbia) non avendo presentato ricorso in appello.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook