Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, i commissari dell'Asp bocciano il personale
SANITÀ

Catanzaro, i commissari dell'Asp bocciano il personale

di
Le valutazioni inserite nel Piano triennale della performance. «Produttività e cultura aziendale scarse»
asp catanzaro, bocciato, personale, Catanzaro, Cronaca
La sede dell'Asp di Catanzaro

«Significativa mobilità in uscita, assenza di una cultura aziendale unitaria, assegnazione finanziaria, personale inadeguato per alcuni profili e produttività non elevata negli ospedali». Sono i principali punti di debolezza con i quali fa i conti la sanità catanzarese racchiusi nel Piano triennale delle performance licenziato dalla commissione straordinaria dell’Azienda sanitaria provinciale fino al 2022. La triade commissariale, guidata da Luisa Latella, appare consapevole anche del fattore anagrafico. Il personale in servizio non è più giovanissimo, ma il futuro non può attendere ed è per questo che tra i traguardi da tagliare emerge una «visione strategica rivolta a sviluppare e consolidare un sistema organizzativo capace di garantire appropriatezza, tempestività, efficacia e qualità dei servizi offerti ai cittadini rispetto al loro bisogni di salute».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook