Martedì, 18 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Soverato, falsi tamponi contro il Covid e la truffa agli anziani è servita
LA TRUFFA

Soverato, falsi tamponi contro il Covid e la truffa agli anziani è servita

di
Telefonate anonime annunciano imminenti test a domicilio, ma il Comune smentisce qualunque iniziativa e parte la denuncia

L’ultima frontiera delle truffe agli anziani fa leva sull’ansia da pandemia. Nella situazione di incertezza generale, c’è chi è pronto a speculare e sono diverse le telefonate arrivate a persone ultrasettantenni nella città di Soverato in cui, una voce anonima, ha annunciato l’avvio di un servizio di tamponi a domicilio. Dopo l’informativa la richiesta sospetta: quella di dare disponibilità a fare entrare nelle proprie abitazioni i fantomatici addetti sanitari, incaricati di effettuare tamponi gratuiti. Un piano che si è inceppato, però, nella richiesta di ulteriori informazioni di chi, fiutando la truffa, ha chiesto lumi alle istituzioni locali. «Nella giornata di ieri sono arrivate delle segnalazioni sospette nei nostri uffici - spiega l’assessora alle politiche sociali del Comune di Soverato Sara Fazzari - in cui i parenti di alcuni anziani residenti nel nostro territorio, hanno chiesto conferma di un servizio di screening a domicilio che non risulta essere mai stato attivato nella nostra cittadina».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook