Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, dietrofront sulle scuole. Il Tar da ragione ai genitori, si torna in classe
ISTRUZIONE

Crotone, dietrofront sulle scuole. Il Tar da ragione ai genitori, si torna in classe

di
I giudici amministrativi di Catanzaro hanno accolto l'istanza di 25 genitori dopo l'ordinanza del sindaco Voce che aveva sospeso l'attività didattica in presenza fino al 22 dicembre
crotone, scuole, tar catanzaro, vincenzo voce, Catanzaro, Cronaca
Gli alunni in una classe

Riprendono le lezioni in presenza a Crotone. Il Tar di Catanzaro, accogliendo l'istanza di 25 genitori di studenti, ha sospeso l'ordinanza con la quale il sindaco Vincenzo Voce, lo scorso martedì, ha sospeso l'attività didattica dal 9 al 22 dicembre per evitare il contagio da coronavirus tra alunni (che nei giorni scorsi ha toccato quota 26) e personale scolastico.

"L’indiscriminata chiusura di tutte le scuole sul territorio del Comune di Crotone, sganciata pure dal citato dato dei 26 positivi - si legge nel decreto del giudice amministrativo Giancarlo Pennetti - rappresenta una misura non proporzionata e viziata da una istruttoria insufficiente".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook