Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Vibo, debiti: Provincia salva, il Comune affonda

Il Viminale dà l’ok all’Ente intermedio per l’approvazione del bilancio. Intanto per palazzo “Luigi Razza” si profila un secondo dissesto. Il Consiglio vota le controdeduzioni da inviare alla Corte dei conti mentre il disavanzo aumenta

La Provincia di Vibo esce dall’inferno del dissesto finanziario, il Comune rischia seriamente di rimanerci per chissà quanti anni ancora. Nelle stesse ore, infatti, in cui arrivava il disco verde all’approvazione del bilancio stabilmente riequilibrato per l’Ente intermedio, consentendole di dotarsi del principale strumento finanziario sette anni dopo il drammatico default, palazzo “Luigi Razza” prendeva atto di un debito “monstre”.
Il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza, tuttavia, con 18 voti favorevoli e 5 contrari, ed un emendamento contestatissimo dalle opposizioni, le controdeduzioni ai rilievi della Corte dei conti che aveva fissato il disavanzo a 61,5 milioni di euro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia