Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, primi adempimenti istituzionali per il nuovo prefetto Maria Carolina Ippolito
LE VISITE

Crotone, primi adempimenti istituzionali per il nuovo prefetto Maria Carolina Ippolito

Il capo dell'Ufficio territoriale del Governo si è recata prima al Comune e poi alla Provincia per glki incontri di rito
crotone, prefetto, visite istituzionali, Manuela Currà, Maria Carolina Ippolito, Rossella Parise, Sergio Mazzia, Simone Saporito, vincenzo voce, Catanzaro, Cronaca
Vincenzo Voce e Maria Carolina Ippolito

Ha esordito con le visite istituzionali alla Casa comunale ed alla sede della Provincia il nuovo prefetto di Crotone Maria Carolina Ippolito nominata a capo dell'Ufficio territoriale del Governo da pochi giorni.

Al Comune

Il sindaco Vincenzo Voce l'ha accolta questa mattina, nella Casa Comunale. Il prefetto era accompagnato dal vicario Sergio Mazzia e dal capo di Gabinetto Manuela Currà.  A ricevere il neo prefetto oltre al primo cittadino è stata anche la vicesindaco Rossella Parise. Nell’occasione il sindaco ha dato il benvenuto, anche a nome della comunità crotonese, nella sua nuova veste di prefetto ma anche un bentornata avendo la dottoressa Ippolito già lavorato in passato, con grande apprezzamento, in città. Nel corso del cordiale incontro sono stati toccati svariati temi e problematiche che afferiscono la città. Il sindaco, nel formulare gli auguri di buon lavoro al neo prefetto, ha assicurato la massima collaborazione istituzionale. Al termine dell’incontro il prefetto Ippolito ha dedicato, nel registro d’onore, un caloroso messaggio alla città di Crotone.

Alla Provincia

Nella sede della Provincia è stato invece il presidente facente funzioni Simone Saporito a dare il benvenuto alla dottoressa Maria Carolina Ippolito. L’incontro si è svolto in un clima cordiale, e il presidente facente funzioni Saporito ha illustrato le criticità presenti sul territorio. Attenzione è stata riservata ai danni causati dall’alluvione del 21 e 22 novembre, all’emergenza Covid-19, alle scuole, alla viabilità ed alle infrastrutture ed alle azioni già avviate e da avviare nell’interesse delle comunità del crotonese. Un primo incontro che si è concluso con la dichiarata volontà di collaborare e di rafforzare la sinergia istituzionale per fronteggiare e gestire le tante emergenze presenti e per agevolare processi e programmi di sviluppo del territorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook