Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, nessuna luce per il Sant’Anna: il tavolo istituzionale naufraga
VERTENZA SANITARIA

Catanzaro, nessuna luce per il Sant’Anna: il tavolo istituzionale naufraga

di
Ancora muro contro muro tra Asp e i vertici della struttura. Il presidente Parisi: «Siamo al capezzale di un moribondo»
Sant'Anna Hospital Catanzaro, Catanzaro, Cronaca
La protesta dei lavoratori del Sant'Anna Hospital di Catanzaro

Il muro tra l’Azienda sanitaria provinciale e il Sant’Anna Hospital resiste. A dirlo il sunto di 24 ore fitte di incontri che non ha però prodotto il colpo di scena nel quale in pochi speravano, ma che avrebbe potuto rasserenare il clima. Così ieri le ore sono trascorse mandando in soffitta un’altra giornata passata - come dice senza filtri il presidente del Consiglio d’amministrazione della struttura Gianni Parisi - «al capezzale di un moribondo».

Prima la protesta, a mezzogiorno il confronto tra Parisi e i capigruppo in Consiglio comunale, poi la voce, alla fine smentita, di un incontro tra il management della clinica e il sindaco e alla fine il tavolo istituzionale per il quale si era attivata la senatrice di Italia Viva, Silvia Vono, che, insieme ad Annamaria Parente, presidente della commissione Sanità del Senato, aveva provato a creare un’occasione di confronto proprio tra i dirigenti del Sant’Anna, il commissario ad acta Guido Longo, la commissaria dell’Asp Luisa Latella e il direttore generale regionale del dipartimento Tutela della salute, Francesco Bevere.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook