Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, le rassicurazioni dopo le difficoltà: «Il reparto Covid non chiuderà»
PARLA IL DIRETTORE DELL'UO

Lamezia, le rassicurazioni dopo le difficoltà: «Il reparto Covid non chiuderà»

di
Mancuso annuncia: nelle prossime settimane arriveranno altri due medici. Al momento sono tre i pazienti ricoverati e gli altri sono guariti

«Il reparto Covid si Lamezia non chiude».è il manager area Covid Gerardo Mancuso, che con soddisfazione spiega di essere riusciti a curare, in piena pandemia, oltre 50 pazienti Covid. «Abbiamo evitato di dirottare i nostri malati altrove – dice – in altre parti è avvenuto invece il trasferimento in Abruzzo o nel Lazio, siamo contenti di aver dato il nostro contributo». Riguardo la vicenda del personale infermieristico infettato nel reparto Covid del "Giovanni Paolo II", nel mese di dicembre, al di là di ogni sensazionalismo, Mancuso descrive la situazione attuale sanitaria come una «situazione piuttosto tranquilla». Oltre i numeri ci sono anche i fatti: 7 fra i sanitari positivi al Covid in aggiunta ad altri sanitari generici, ma oggi molti sono guariti e «sono già rientrati a lavoro – aggiunge il manager Covid – inoltre nelle prossime settimane arriveranno altri 2 medici, dunque al momento non possiamo lamentarci perché abbiamo solo 3 ricoverati Covid in reparto». Riguardo le notizie trapelate a ridosso di Capodanno Mancuso smentisce. «Non abbiamo mai parlato di chiusura del reparto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook