Lunedì, 08 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, calci e pugni tra minori: identificati 16enni. Il sindaco: "Aggressione brutale"
GIOVANI VIOLENTI

Crotone, calci e pugni tra minori: identificati 16enni. Il sindaco: "Aggressione brutale"

In particolare uno di essi viene ripreso mentre con una serie di calci e pugni colpisce l’altro ragazzo inerme a terra, il quale tenta di coprirsi il volto con le mani

La polizia di Stato ha individuato e segnalato alle autorità competenti per i minori i protagonisti di una lite e l'autore del violentissimo pestaggio di un ragazzino. La Questura fa infatti sapere che nei giorni scorsi, è stato diffuso in rete, un video nel quale si vedono due giovani ragazzi litigare violentemente tra di loro. In particolare uno di essi veniva ripreso mentre con una serie di calci e pugni colpiva l’altro ragazzo inerme a terra, il quale tenta di coprirsi il volto con le mani. Scene di inaudita violenza.

Le immediate attività condotte dalla polizia di Stato hanno permesso di accertare che il video è stato realizzato a Crotone e riprende una lite avvenuta nel decorso mese di dicembre. L’attività d’indagine - informa la Questura - ha permesso immediatamente di identificare i soggetti interessati. La vicenda è stata segnalata alle autorità competenti.

L'appello del  sindaco: "Denunciate"

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Vincenzo Voce: "L'intervento delle Forze dell’Ordine che ringrazio e che hanno prontamente identificato i responsabili è sicuramente un elemento che conforta. Li ringrazio e faccio mio l’invito a denunciare simili nefandezze. Girare la testa da un’altra parte è un comportamento ancor più grave, omertoso ed intollerabile. Permane un senso di amarezza e di sconforto non solo davanti a quella violenza così gratuita ma anche per il fatto che sia stata ripresa con un telefonino quasi fosse un evento normale, di cui vantarsi".

«Ho provato profondo dolore nel guardare le immagini diffuse in rete, davanti a quella violenza incredibile ed ingiustificabile» ha continuato Voce, in merito alla brutale aggressione subita da un ragazzino minorenne ad opera di un suo coetaneo spalleggiato da altri tre giovani, uno dei quali filmava la scena con un telefonino. Video che, malgrado le scene di inaudita violenza, successivamente è stato postato sui social network e in poco tempo ha raggiunto un imprecisato numero di persone. Finchè è giunto in mano alla polizia che in breve ha identificato i protagonisti del fattaccio. Tutti minorenni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook