Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lezioni in presenza o da casa a scelta? Il sindaco di Crotone dice no alla proposta
LA RICHIESTA

Lezioni in presenza o da casa a scelta? Il sindaco di Crotone dice no alla proposta

di
Un gruppo di genitori ha chiesto di prevedere l’opzione per la didattica integrata a distanza
comune di crotone, delegazione genitori, incontro, vincenzo voce, Catanzaro, Cronaca
L'incontro tra il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, e una delegazione di genitori

«Ad oggi non c’è motivo per aprire alla didattica alternata tra lezioni in presenza e a casa alla luce dei dati sulla diffusione dei casi da coronavirus tra gli studenti in città. Invece, se nelle prossime settimane la situazione dovesse peggiorare valuteremo che decisioni prendere». È un «no» quello che ieri mattina il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha rivolto ad una delegazione di dodici genitori che nel corso di un lungo incontro avuto nella sala consiliare del Comune hanno chiesto l’adozione di un’ordinanza che disponesse la cosiddetta Did (didattica digitale integrata) per limitare il contagio tra i piccoli negli istituti scolastici (il ritorno in classe per le superiori è previsto dall’1 febbraio).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook