Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, la bonifica dell’area industriale monitorata da una commissione
AMBIENTE

Crotone, la bonifica dell’area industriale monitorata da una commissione

di
Istituito l’organismo composto da Regione, enti locali e parti sociali
area industriale crotone, commissione, Sergio De Caprio, Catanzaro, Cronaca
Il sopralluogo dell'assessore De Caprio con la consigliera Sculco all'area industriale di Crotone

L’obiettivo è quello di monitorare la bonifica. Si è infatti formalmente insediata lo scorso 21 gennaio la “Commissione di monitoraggio permanente per il Sin (Sito di interesse nazionale), di Crotone”, composta da rappresentanti della Regione Calabria, del Comune di Crotone, della Provincia ma anche dei sindacati e delle imprese. Alla commissione sarà aggiunto anche un componente dell’avvocatura regionale con lo scorso di intrattenere un confronto costante con Eni Rewind per quanto riguarda la bonifica dei siti dell’ex Pertusola, di proprietà di Eni, che però non rappresentano l’intero perimetro del Sin, ben più ampio. Si tratta di un organismo annunciato e voluto dall’assessore all’ambiente Sergio De Caprio che ha spiegato: «È un modo per tenere l’attenzione alta sulla bonifica di Crotone, così come avevamo annunciato nella visita che abbiamo fatto a fine ottobre – ha ricordato –. Quello che ci interessa è il dialogo con tutte le parti in causa perché sul tema dell’ambiente non ci possono essere decisioni prese senza che siano state condivise».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook