Mercoledì, 03 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inchiesta “Waste Water” a Lamezia, i pm ancora attendono la mappa degli scarichi
I RETROSCENA

Inchiesta “Waste Water” a Lamezia, i pm ancora attendono la mappa degli scarichi

di
Il documento dal Comune non è mai arrivato in Procura
inchiesta Waste Water, lamezia terme, Marica Brucci, salvatore curcio, Catanzaro, Cronaca
Lo stabilimento al centro dell’inchiesta “Water Waste” di Lamezia Terme

Indagare sull’inquinamento ambientale e sui danni provocati dalla logica del profitto ad ogni costo non è facile e, soprattutto, non sempre suscita l’attenzione di chi di certe dinamiche subisce le conseguenze ogni giorno. Conseguenze reali, concrete, che determinano la vivibilità di un territorio e addirittura il diritto alla salute di chi lo abita. Il Lametino è da tempo al centro di inchieste che la Procura guidata da Salvatore Curcio porta avanti con un pool interforze ma tra mille difficoltà. Per dirne una: chi indaga sugli sversamenti illeciti non è mai riuscito ad avere, dal Comune di Lamezia, una mappatura delle condotte fognarie della vasta pianura su cui sono stati realizzati i tanti insediamenti industriali dell’area ex Sir. A occuparsi delle inchieste ambientali è il sostituto procuratore Marica Brucci, arrivata a Lamezia da Napoli meno di due anni fa e già titolare di importanti fascicoli.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook