Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vibo: "Per un holter? Torni nel 2025"
SANITÀ

Vibo: "Per un holter? Torni nel 2025"

di
La signora, nefropatica, supera l’ostacolo grazie all’interessamento dei medici
esami sanitari, tempi di attesa, vibo valentia, Catanzaro, Cronaca
L'ingresso dell'ufficio ticket dell'Asp di Vibo Valentia

Quattro anni per un holter pressorio. Per la precisione la prenotazione scatta il 21 febbraio del 2025. La signora Antoniuzza L., con malattie croniche da gestire quotidianamente, resta sconcertata. I tempi di attesa del sistema sanitario pubblico sono inaccettabili. Il rischio, se non si mette mano al portafogli, è di morire. Ad essere seriamente compromesso, in una sanità che continua a fare acqua, è il diritto alla salute. Alla luce di quanto emerge, risulta, infatti, evidente quanto sia urgente e non più rinviabile un investimento straordinario in termini di risorse, personale, professionalità e tecnologie nella locale Asp che, invece, mostra evidenti segni di collasso con gravi e profonde ripercussioni sulla popolazione. È solo questione di umanità e buona volontà del singolo medico se Antoniuzza riesce ad effettuare la prestazione in anticipo. Ma la donna purtroppo non è la sola a dover combattere con i tempi biblici della burocrazia, aggravati ulteriormente dal Covid. Sono centinaia le persone che ogni giorno devono fare i conti con disservizi, attese, ritardi, visite annullate. Una storia che dura da ormai troppo tempo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook