Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Elezioni Lamezia, il 9 marzo l'udienza al Consiglio di Stato che potrebbe ribaltare la situazione
UDIENZA FISSATA

Elezioni Lamezia, il 9 marzo l'udienza al Consiglio di Stato che potrebbe ribaltare la situazione

Se la richiesta di sospensiva venisse accolta sia Mascaro che l’intero Consiglio comunale tornerebbero in carica

È stata fissata per il 9 marzo l’udienza davanti al Consiglio di Stato durante la quale si discuterà della richiesta di sospensiva avanzata da Paolo Mascaro e Pino Zaffina, rispettivamente ex sindaco e presidente del Consiglio comunale)  rispetto alla sentenza del Tar che, lo scorso 11 dicembre, ha determinato l’annullamento degli scrutini nelle 4 sezioni in cui si dovrà rivotare e la conseguente sospensione degli organi elettivi. Con le “mini” elezioni già fissate per una data successiva (il 28 marzo) è dunque evidente che se la richiesta di sospensiva venisse accolta sia Mascaro che l’intero Consiglio comunale tornerebbero in carica e si avrebbe così un ulteriore stravolgimento della situazione attuale. Quello di Mascaro e Zaffina è un appello incidentale rispetto all’impugnativa avanzata dal pentastellato Silvio Zizza – che chiede l’annullamento totale delle elezioni del novembre 2019 – su cui il Consiglio di Stato si esprimerà nel merito il prossimo 18 maggio.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook