Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lamezia, discarica di Stretto: la Regione ci ripensa sulla terza vasca
AMBIENTE

Lamezia, discarica di Stretto: la Regione ci ripensa sulla terza vasca

di
Il contestato allargamento del sito. Revocata la delibera sul commissario ad acta delegato al progetto
discarica, lamezia terme, località Stretto, Catanzaro, Cronaca
La discarica di località Stretto a Lamezia Terme

Il dietrofront non è solo tra le righe delle specifiche disposizioni contenute nelle carte ufficiali, ma è confermato anche da quanto trapela dai piani alti della Cittadella. La Regione, e in particolare l’assessore all’Ambiente Sergio De Caprio, ha deciso di fare un passo indietro rispetto alla realizzazione della terza vasca della discarica di località Stretto. Un passo indietro messo nero su bianco in una delibera di Giunta regionale pubblicata nei giorni scorsi sul Burc: nella seduta dello scorso 18 febbraio, su proposta congiunta del “capitano Ultimo” e del presidente facente funzioni Nino Spirlì, l’esecutivo ha disposto la revoca dell’atto con cui nel maggio 2020 l’allora presidente Jole Santelli aveva nominato un commissario ad acta che «in sostituzione del Comune di Lamezia Terme» avrebbe dovuto presentare «all’autorità competente il progetto della terza vasca in località Stretto».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook