Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, porte sbarrate al Centro per l’impiego. Solo un cartello annuncia... la chiusura
SGOMENTO

Catanzaro, porte sbarrate al Centro per l’impiego. Solo un cartello annuncia... la chiusura

di
Davanti all’edificio in vico Primo Stazione erbacce e nessuna indicazione

C'era una volta il Centro per l'Impiego di Catanzaro. È una triste storia quella che vi raccontiamo, di un ufficio abbandonato. Ed è proprio questa la sensazione che si avverte facendo un passaggio davanti all'edificio situato in vico Primo Stazione: cancello sbarrato, fogliame, erba incolta e una comunicazione appesa in maniera rudimentale con nastro largo per pacchi - i piccoli dettagli parlano moltissimo - che recita «chiuso al pubblico sino a nuove disposizioni. Eventuali richieste devono essere inviate via mail...». E qui si chiudono le comunicazioni e montano le proteste. Gli utenti cercano risposte e sfogo sui social. «Il Centro per l'Impiego - dichiara l’utente Simona - risulta chiuso da mesi. Capisco le limitazioni dovute al Covid ma non rispondono al telefono e neanche alla pec». «Ho bisogno di una dichiarazione per lavorare e non so come fare - afferma Alice -. Va bene la pandemia ma possibile che non vi sia la possibilità di organizzare gli appuntamenti come fanno altrove o che non ci sia qualcuno con il quale interagire per avere chiarimenti?». «Ho richiesto via mail un documento il 4 febbraio - evidenzia Eleonora -. Sto ancora aspettando». Un barlume di speranza, seppur con tempi lunghi, lo fornisce Adriana: «Io ho inviato una mail il 18 gennaio, dopo 2 settimane ho fatto un sollecito e mi hanno richiamato esattamente dopo 15 giorni. Dicono di avere le caselle di posta elettronica congestionate».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook