Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, viale Isonzo osservato speciale: la crescita dei contagi fa paura
I CONTROLLI

Catanzaro, viale Isonzo osservato speciale: la crescita dei contagi fa paura

di
Scongiurata (per il momento) l’istituzione della zona rossa. Nel vertice in Prefettura prevale la linea degli interventi mirati

Controlli rafforzati per monitorare gli ingressi e le uscite dalla zona di Catanzaro. Per viale Isonzo, teatro di un focolaio da Covid-19 che conta già una cinquantina di persone contagiate, non sarà istituita una mini-zona rossa nel senso più stringente del termine, ma gli spostamenti saranno comunque soggetti a maggiori verifiche. È la contromossa decisa nel pomeriggio di ieri durante una riunione che si è svolta in prefettura per coordinare la gestione del caso. Comune, Regione, Azienda sanitaria provinciale, Protezione civile e forze dell’ordine, riunite allo stesso tavolo dal prefetto Maria Teresa Cucinotta, hanno così trovato la quadra mettendo a punto una formula che evita misure troppo drastiche, ma dovrebbe comunque riuscire a controllare la quotidianità dell’area con particolare riferimento alle persone soggette alla quarantena obbligatoria. A viale Isonzo, da oggi le pattuglie delle forze dell’ordine saranno insomma di casa.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook