Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La prima linea dei medici di base a Catanzaro, in provincia 5 mila dosi
CORONAVIRUS

La prima linea dei medici di base a Catanzaro, in provincia 5 mila dosi

di
De Nardo: c’è stata una straordinaria sinergia con le Uccp
Catanzaro, Cronaca
Leader Ue 'aperti' a vaccini russi e cinesi

«Catanzaro è stata la prima, se non l'unica, provincia calabrese dove vi è stata una vera e propria discesa in campo della medicina generale per far partire le vaccinazioni anti-Covid», lo afferma con soddisfazione il segretario generale provinciale Fimmg - Federazione italiana medici di famiglia, Gennaro De Nardo. «Tutto ciò - aggiunge è stato reso possibile grazie ad una strategia attuata con le Unità Complesse di Cura Primaria operanti sul territorio dal 2013. Se avessimo atteso l'Azienda sanitaria provinciale, saremmo stati ancora a girarci i pollici».

«Nel territorio della provincia sono presenti 8 Uccp – spiega De Nardo – e si è previsto di far partire qui la campagna vaccinale, il 27 febbraio, perché c'è la possibilità di gestire al meglio il flusso dei pazienti. Successivamente, sono stati coinvolti anche i medici di medicina generale operanti al di fuori delle Unità. Per ogni Uccp sono state distribuite 250 dosi di vaccino Moderna e Pfizer e abbiamo lavorato anche il sabato e la domenica.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook