Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Polizia municipale di Lamezia tra "turni infiniti e rischio epidemia"
LA DENUNCIA

Polizia municipale di Lamezia tra "turni infiniti e rischio epidemia"

di

La «deriva» della Polizia locale lametina è descritta in un documento di tre pagine recapitato al commissario prefettizio Giuseppe Priolo e ai tre dirigenti in forza al Comune. A firmarlo sono i sindacalisti Cesare De Fazio, Giuseppe Chirumbolo, Bruno Ruberto, Michele Ugo Caruso e Fortunato Mario Mazzei in rappresentanza di Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl, Diccap-Sulpl e Rsu. Il documento dà conto dell’assemblea del 17 marzo con all’ordine del giorno innanzitutto l’emergenza Covid e i protocolli legati alla sorveglianza sanitaria. Come emerso nei giorni scorsi, i contagi hanno riguardato direttamente i vigili urbani lametini ma la questione sarebbe stata «minimizzata» dal «vertice gestionale». Nell’assemblea è stata manifestata preoccupazione per la gestione della vicenda di cui sono state ripercorse le fasi salienti: si sarebbe rischiata «una vera e propria epidemia» tra gli operatori venuti a contatto con un collega risultato positivo che, a sua volta, aveva avuto contatti con un’altra collega già positiva «ed era stato sottoposto, dopo soli tre giorni, a tampone molecolare, risultato negativo».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook