Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L’Asp di Catanzaro vara il piano delle assunzioni: previsto un aumento di 80 unità
NEL TRIENNIO

L’Asp di Catanzaro vara il piano delle assunzioni: previsto un aumento di 80 unità

di
Il documento triennale indica un fabbisogno inferiore a quello teorico
asp catanzaro, fabbisogno, Luisa Latella, Catanzaro, Cronaca
La sede dell'Asp di Catanzaro

Un piano del fabbisogno di personale che tenterà, almeno, di limitare i danni. Ma per l’Azienda sanitaria provinciale la prospettiva indicata nel prossimo triennio dal documento appena approvato dalla commissione straordinaria guidata dal prefetto Luisa Latella non porterà a colmare le carenze di organico teoriche, che da anni ormai non agevolano certo l’attività delle varie ramificazioni dell’Azienda. Tra cessazioni dal servizio e assunzioni il saldo non sarà positivo, alla luce del vincolo stringente determinato dal tetto di spesa massimo consentito, cristallizzato nella spesa storica al 2004 diminuita dell’1,4%. Un vincolo sancito dalla legge 191 del 2009 che di fatto consente di percepire nettamente la differenza tra il fabbisogno teorico dell’Asp e quello poi effettivo, che consentirà certo di fare nuove assunzioni ma non quante ne sarebbero effettivamente necessarie. Nel giro di tre anni, dunque, si registrerebbe sì un aumento stimato di 80 unità ma pur sempre ben al di sotto del fabbisogno teorico indicato dalle tabelle aziendali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook