Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spiagge calabresi a rischio infezioni. ”Amici del mare” di Nicotera lancia l’allarme
AMBIENTE

Spiagge calabresi a rischio infezioni. ”Amici del mare” di Nicotera lancia l’allarme

di
Le segnalazioni dell’associazione nel corso di un convegno on-line
infezioni, spiagge, Catanzaro, Cronaca
Il litorale di Nicotera

Il Covid non rallenta la sua azione e la Calabria sprofonda in zona rossa. Entrambi i dati sembrano fare da preludio ad una stagione delle vacanze senza tinte rosee anche se tutti gli operatori commerciali e turistici confidano in un’evoluzione favorevole della pandemia e, quindi, in un’estate non priva di soddisfazioni.
In campo scende l’associazione “Amici del mare” promotrice, nel tempo, di monitoraggi, progetti e interventi a tutela della salute delle acque marine. Un lavoro intenso per il quale non sono mancati i giusti apprezzamenti, anche se i responsabili della stessa associazione riconoscono che parecchie cose sono state fatte, ma molte altre aspettano ancora le adeguati soluzioni. Da qui, l’esigenza di chiamare attorno ad un tavolo tecnico tutti i rappresentanti delle istituzioni nazionali, regionali e provinciali per studiare il da farsi. Dei contenuti dell’incontro, fissato per ieri pomeriggio alle 17,30, via telematica, e protrattosi a lungo, non si sa ancora nulla, ma gli “Amici del mare”, con una nota inviata a tutti gli uffici competenti, hanno, preventivamente, rimarcato che «molte persone, specie bambini, nei mesi estivi continuano ad essere “vittime” di infezioni bollose della pelle sol perché fanno il bagno a mare e giocano sulla sabbia».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook